GRAN TOUR DEL VIETNAM

DAL 10 AL 21 GENNAIO 2025

Viaggio da Confermare

Scarica la brochure

Itinerary

Partenza da Savona e zone limitrofe con pullman Gturismo verso Milano Malpensa con volo di linea per Bangkok . Pasti e pernottamento a bordo.

Arrivo al mattino presto a Bangkok e proseguimento con volo di linea Thai Airways per Ho Chi Minh City. Disbrigo delle formalità di frontiera e trasferimento in città. Inizio delle visite della vecchia Saigon. con le testimonianze del passato coloniale: la cattedrale di Notre Dame risalente al 1877 (chiusa attualmente per restauro), l'Ufficio postale e la strada Dong Khoi. Al termine sistemazione e pranzo in hotel. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con la "China Town" di Ho Chi Minh: Cholon, “il Grande Mercato”, fondato dai Cinesi nel XVIII secolo a 7 chilometri dal centro città ha sempre rappresentato un’enclave cinese in territorio vietnamita e negli anni di tumultuosa coabitazione, la comunità Cinese degli gli Hoa è stata rivitalizzata e ora vive senza timore. Cholon è è diventato un punto nevralgico della scena economica della città. Si visita la Pagoda di Thien Hau, e il mercato di Binh Tay, con le sue centinaia di bancarelle e la sua vasta offerta di prodotti. Cene in ristorante locale. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

Prima colazione. Partenza per Ben Tre (90 km – 2 ore circa) da dove si effettua un’escursione a bordo di piccola imbarcazione per scoprire la vita quotidiana degli abitanti del Mekong, navigando in sampan lungo gli stretti canali tra le risaie e le coltivazioni di verdure ed effettuando tappe per conoscere l'artigianato locale e le specialità che rendono unica questa regione. Pranzo in ristorante locale a base di specialità della regione. Nel pomeriggio proseguimento per Can Tho (115 km – circa 2 ore e mezzo), cuore economico e culturale del Delta del Mekong. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

Al mattino presto visita del mercato galleggiante di Cai Rang dove centinaia di sampan carichi di riso, frutti tropicali, prodotti acquatici si riuniscono per scambiare o vendere la loro merce. Rientro in hotel per la prima colazione e partenza in pullman a Ho Chi Minh City. Dopo il pranzo in ristorante locale visita del Museo dei Residuati Bellici, opportunità unica per capire che cosa abbiano vissuto i Vietnamiti durante gli anni della guerra e quali atrocità siano state perpetrate durante il conflitto. Alcune delle immagini esposte sono particolarmente forti e non adatte a tutti, ma rappresentano anche un monito ed una speranza affinchè quanto successo non si ripeta in futuro. Al termine trasferimento all’aeroporto di Ho Chi Minh in tempo utile per volo di linea per Danang. Arrivo e proseguimento in pullman per la cittadina di Hoi An (circa 30 minuti). Sistemazione e cena in hotel. Pernottamento.

Prima colazione. Al mattino escursione a My Son (30 km – 1 ora e mezzo circa), il sito Cham più importante del Vietnam, centro religioso ed intellettuale del regno Champa, risalente al IV secolo. Al termine della visita rientro a Hoi An. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Hoi An, ricca di edifici dall'influenza architettonica cinese che testimoniano il suo importante passato di centro mercantile. Conosciuta dagli antichi come Faifo, Hoi An era un vivace porto commerciale sin dal 2° secolo d.C., sotto il regno Champa. Decaduta nel 14° secolo, riprese la sua funzione di emporio internazionale verso la metà del secolo 15°. Fu solo nel 19° secolo, con l’interramento del fiume Cai, che la città perse importanza a favore di Danang, che sorge 30 km al nord. Visita della vecchia cittadina con il ponte giapponese del 1592, il tempio dedicato alla dea Fukie, le vecchie case comunali. Cena in ristorante locale. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 6:
HOI AN - HUE

Prima colazione. Al mattino partenza in direzione di Hue, passando per il famoso “colle delle nuvole” *, dalla cui sommità, nelle giornate di bel tempo, si può godere di uno stupendo panorama sul litorale. Resto della giornata dedicata alla visita di Hue, città fondata nel 1687 lungo le rive del Fiume dei Profumi, capitale della parte meridionale del Vietnam dal 1744, e capitale del Paese dal 1802 al 1945 sotto il regno dei 13 imperatori della dinastia Nguyen. La Città Vecchia, con la Cittadella e la residenza imperiale, sorge sulla sponda sinistra del fiume, mentre la Città Nuova (ove un tempo abitavano gli europei) e le tombe imperiali sono sulla sponda destra. Si visita la Cittadella Imperiale, oggi restaurata con l’aiuto dell’UNESCO, la tomba imperiale di Tuc Duc, uno dei capolavori architettonici di Hue e la pagoda Thien Mu, “la signora del cielo”, situata a 3 chilometri dalla Cittadella Imperiale. Quest’edificio religioso venne costruito nel 1601 ed è il più alto del Paese. Sosta per visitare questa bella pagoda, costruita nel 1601, la più vecchia e simbolo della città di Hue. Pranzo in ristorante locale in corso di visite. Nel tardo pomeriggio sistemazione in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

Giorno 7:
HUE - HANOI

Prima colazione. Al mattino partenza in pullman per Ninh Binh con deviazione lungo il tragitto per visitare il villaggio di Quang Phu Cau* (situato a 41 km da Hanoi – circa 1 ora e mezzo di strada) , famoso per la produzione di incenso, dove soprattutto nella stagione secca, milioni di bastoncini aromatici vengono essiccati all'aperto, colorando le strade del villaggio di rosso e di rosa. Proseguimento per Ninh Binh (100 km- circa 2 ore) con sosta lungo il tragitto per la visita della cattedrale di Phat Diem, conosciuta come la cattedrale di pietra per il suo basamento in marmo e Hoa Lu, antica capitale del regno durante le dinastie Dinh e Le. Visita dei templi Dinh Tien Hoang e Le Dai Hanh, edificati in onore dei sovrani delle due dinastie che hanno regnato nel X secolo a Hoa Lu. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio gita in sampan per scoprire le grotte di Tam Coc, situate in un incredibile paesaggio costituito da pinnacoli rocciosi che si ergono dalle risaie e che ricordano quelli della Baia di Halong, tanto da essergli valsi il soprannome di “Baia di Halong terrestre". Se il tempo a disposzione lo permette visita della pagoda rupestre di Bich Dong, una delle più antiche dell’area. Al termine sistemazione in hotel. Cena in hotel. Pernottamento.

Prima colazione. Partenza per la baia di Halong (180 km – 3 ore circa), definita l'ottava meraviglia del mondo. La baia, costellata da rocce carsiche, ha subito nei millenni l'opera di erosione del vento e dell'acqua, creando un ambiente fantasmagorico di isole, isolette e faraglioni, alcuni dei quali alti centinaia di metri. Alcune isole hanno formato anche un laghetto interno accessibile attraverso un passaggio che sparisce del tutto durante l'alta marea, mentre altre presentano grotte e formazioni dalle forme più strane. Durante le mezze stagioni, la foschia del mattino crea effetti ancor più suggestivi, facendo apparire e scomparire isole e rocce in lontananza. Secondo una leggenda, le centinaia di isolotti sarebbero i resti della coda di un drago inabissatosi nelle acque della baia. Partenza per una crociera con pernottamento nell’area di Bai Tu Long Bay, parte della zona Patrimonio UNESCO della Baia di Halong, ma meno affollata degli itinerari più battuti dalle navi da crociera. Pensione completa e pernottamento a bordo.
Di primissimo mattino partenza per il punto panoramico di Hang Mua (Flying Dragon Mountain) per ammirare il sorgere del sole ed il panorama mozzafiato sulle risaie e le conformazioni carsiche dell’area. Rientro in hotel per la prima colazione.

Per i più mattinieri sveglia all’alba per assistere al sorgere del sole sul ponte della giunca. Dopo la prima colazione proseguimento della navigazione e delle visite nella baia. Brunch a bordo e sbarco. Nel pomeriggio rientro ad Hanoi, dove la giornata termina con un giro in cyclò tra le viuzze della Hanoi vecchia nel quartiere dei 36 mestieri e con una passeggiata per ammirare il lago della Spada Restituita, circondato da alberi secolari, con il tempio Ngoc Son. Dopa la cena in ristorante locale, rientro in hotel e pernottamento.

Prima colazione. Al mattino proseguimento delle visite della città con una passeggiata sulle sponde del Lago dell’Ovest (Tay Ho in vietnamita), oasi di pace in forte contrasto con la frenesia del centro della capitale, situato in un area molto popolare tra i residenti occidentali che ospita caffè alla moda ed ambasciate. Pranzo in ristorante locale. Si visita la Pagoda Tran Quoc, una delle più antiche della città, eretta nel XX secolo su una piccola penisola lungo le sponde del lago. Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto in tempo utile per volo di linea Thai Airways per Bangkok.

Dopo la mezzanotte proseguimento con volo Thai Airways per Milano. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo al mattino presto.

La quota comprende

  • -Bus da Savona e dintorni da e per l’aeroporto di partenza con personale dell’agenzia
  • -Voli intercontinentali da Milano in classe turistica
  • -Voli interni Vietnam Airlines menzionati nel programma in classe turistica
  • -Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • -Pasti come da programma
  • -Trasferimenti e visite private, con guide locali parlanti italiano
  • -L’assicurazione per l’assistenza medica , il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio e l’ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO.

La quota non comprende

  • -Pasti non indicati, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • -Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce "la quota comprende"

Invia la tua richiesta da questo form

GRAN TOUR DEL VIETNAM